header_img
Adriano Pappalardo - Elettroacustico Tour
La carriera di Adriano  inizia nel 1971, con un provino alla Numero Uno, neonata etichetta discografica di Mogol. La voce dalle inaspettate venature soul e la veemenza dell'interpretazione sorprendono i presenti, primo fra tutti Lucio Battisti, tanto che si decide di metterlo subito sotto contratto. Con il suo primo 45 giri Una donna esordisce in televisione nello speciale "Tuttinsieme", in cui Mogol e Battisti presentano la scuderia della nuova casa discografica. Fanno seguito È ancora giorno (seconda al Festivalbar 1972) e Segui lui, entrambi scritti da Mogol e Battisti ed entrambi successi da hit parade. Nel 1972 esce il suo primo 33 giri, intitolato semplicemente "Adriano Pappalardo". Il successivo album California no, esce nel novembre 1973 e nel 1975 pubblica il terzo album Mi basta così. Finalmente il grande  successo arriva  nel 1979 con Ricominciamo, che viene inclusa nel successivo album Non mi lasciare mai (1980). Nel 1982 riprende la collaborazione con un Lucio Battisti ormai ritiratosi dalla scena pubblica, che produce i suoi successivi e ottimi lavori Immersione e l'anno successivo, Oh, era ora!. Del suo aspetto fisico inconfondibile e della sua forza interpretativa comincia ad accorgersi qualche produttore cinematografico, che gli propone di recitare in spot pubblicitari, o in veri e propri film. Viene così ingaggiato per ruoli da "duro" o "cattivo", ma si presta anche a interpretazioni da tipica commedia italiana. Nel giugno degli anni 2000 e 2001 ha condotto su Canale 5, insieme a Maurizio Vandelli, Little Tony e Rita Pavone, il varietà musicale I ragazzi irresistibili, nel quale proponeva insieme agli altri cantanti un repertorio musicale dagli anni sessanta in poi. Nel 2003 partecipa al reality show L'isola dei famosi, che lo rilancia come "animale da palcoscenico" e come personaggio da gossip. Al 2004 risale l'unica partecipazione di Adriano Pappalardo (con il brano Nessun consiglio) al Festival di Sanremo che, secondo alcuni critici, è frutto della sua sovraesposizione mediatica più che del valore artistico del brano in concorso.
Oggi si ripresenta al suo pubblico con uno spettacolo che ripercorre i suoi grandi successi, accompagnato da un Duo di bravissimo musicisti alle Tastiere e Chitarra che lo accompagneranno nelle sue serate  sia in qualità guest star in concerti di piazza che in qualità di ospite in serate particolari in locali, discoteche, cene spettacolo.
Prossime date
21 Novembre 2017, 21:00 Portici Portici (Napoli)
Artisti
Tag