header_img
Biografia

Antonella Ruggiero in concerto   con il quartetto diretto da Claudio Romano (esclusiva Centro-Sud) 

Il nome di Antonella Ruggiero, una delle voci più versatili del panorama italiano, ha attraversato gli ultimi decenni della musica italiana; con le sue canzoni ha raccontato e seguito in parallelo l’evoluzione e la traiettoria dei costumi, del gusto del  grande pubblico. Prima con i Matia Bazar e poi, dagli anni novanta, con una carriera solista, tanto variegata quanto di successo, la sua abilità di interprete, intrecciata ad una naturale curiosità, al desiderio di spaziare oltre i confini delle formule e dei linguaggi tradizionali, ha saputo toccare campi e punti virtualmente molto distanti tra loro.

Queste differenti esperienze, venutesi a maturare in questi anni, vengono ora proposte da Antonella in un concerto che tocca tutti i suoi più grandi successi da “Vacanze romane” fino ad arrivare al più recente  “Echi d’infinito”, andando così a interpretare in chiave tutta nuova brani che hanno fatto la storia della musica leggera italiana. Ma la carriera di Antonella Ruggiero non si è fermata al pop: negli ultimi anni ha infatti attraversato la musica legata alla cultura religiosa occidentale, indiana e africana per poi spingersi nelle atmosfere di Broadway, il fado portoghese, la canzone d’autore e l’Italia a cavallo fra le due guerre.

Ad accompagnare Antonella in questo viaggio un quartetto formato da:

 FABRIZIO BUONGIORNO, basso

CLAUDIO ROMANO, batteria

LINO PARIOTA, tastiere

LIVIO LAMONEA, chitarra

 una band di musicisti eclettici e straordinari, per uno spettacolo unico con atmosfere latin jazz, psichedeliche, ma senza trascurare le radici pop e world music come dimostra il repertorio da lei eseguito di  brani amatissimi ed intramontabili come: "Per Un’ora D’amore", "Cavallo Bianco", "Vacanze Romane", "Solo Tu", "Stasera Che Sera"  e tanti altri.